Un viaggio che si fa storia giorno dopo giorno.

Un conto alla rovescia fino al 24 giugno 2026. 

Un esperimento artistico e narrativo firmato

Alla visione di Nareda Danarè, oggi mancano:

Giorni
Ore
minuti
Secondi

Immaginate a che punto della vostra vita vorreste essere tra 5 anni. Dettagliate questa visione nella vostra mente. Poi archiviatela e cominciate a “salvare” ogni singolo giorno del vostro viaggio verso quella visione. 

Immaginate di poter salvare attraverso le parole o immagini istantanee ciò che vi accade ogni giorno per cinque anni, di poter creare un ponte tra il vostro mondo interiore e la realtà che vi circonda, tenendo traccia pezzo dopo pezzo del viaggio evolutivo che state compiendo. 

Che racconto avrete tra le mani, alla fine dei 5 anni? 
Quanti attimi di consapevolezza avrete collezionato?

Questa è la sfida che ha intrapreso Nareda Danarè, la protagonista dell’esperimento che vi stiamo per raccontare.

Asset 45nome progetto

il racconto non convenzionale di un viaggio di evoluzione.

Un conto alla rovescia che sublima atomi di consapevolezza, intimità e vulnerabilità in immagini, parole e canzoni. 

Ogni giorno, su instagram fino al 24 giugno 2026.

Era il 24 giugno 2021 quando Nareda Danarè immagina e scrive una lettera a se stessa nel futuro, alla versione di se stessa che stava immaginando per il 24 giugno 2026.

Poche settimane più tardi, Nareda ha iniziato a “salvare” su Instagram la storia del suo viaggio verso quella visione, attraverso un conto alla rovescia che ha come meta finale proprio il 24 giugno 2026.

Oggi il risultato è che Nareda “sta scrivendo” la storia del suo viaggio in tempo reale attraverso i post e le stories che lei stessa crea ogni giorno per rielaborare e condividere con il pubblico gli eventi, le sensazioni e le emozioni che prova. 

Nareda, definisce i post e le stories quotidiane “atomici atti di consapevolezza”.

Ciò che condivide con il pubblico è la sublimazione istantanea della bellezza che si cela nei momenti più intimi – e vulnerabili: quelli in cui si dà la possibilità di incontrare veramente se stessa e gli altri, senza troppe difese. 

Ed è proprio attraverso la tangibilità del mezzo espressivo – siano disegni, colori, forme o parole – che elabora le sue emozioni: perché ogni momento vissuto e sentito con presenza è un passo avanti verso la nostra evoluzione consapevole. 

Atomic acts of consciousness sfida le forme narrative tradizionali e il modo in cui fruiamo delle storie, attraverso un uso non convenzionale dei social media. Ma è anche una sfida ai viaggi di evoluzione personale.

Come funziona?

Ogni giorno Nareda pubblica sul suo profilo un post con un numero che corrisponde al conto alla rovescia del giorno

Nello stesso giorno, condivide il post nelle stories, arricchendo l’immagine con GIFs, disegni, canzoni

Ogni mese, i frammenti del countdown, confluiscono nelle raccolte di disegni e racconti che Nareda rilascia per archiviare gli atomi di consapevolezza raggiunti nel corso dei 30 giorni precedenti

Alcuni degli atomi di consapevolezza “salvati” da Nareda fino ad oggi: i disegni che crea giorno dopo giorno per comporre il conto alla rovescia su Instagram.

Ma come si “legge” la storia di Nareda?

Seguendo su Instagram il conto alla rovescia, che giorno dopo giorno svela frammenti di storia e atomi di consapevolezza

Leggendo i racconti rilasciati mensilmente su Medium e che completano i disegni del conto alla rovescia

Acquistando le sue creazioni*

Potete trovare alcuni dei suoi disegni in formato cartolina presso il Triton’s Coffee Lab a Cotillo (Fuerteventura). Per maggiori informazioni su formati e/o spedizioni contattate naredadanarè@gmail.com

Il 24 giugno 2026 il viaggio di Nareda
sarà composto da 1826 atomi
di consapevolezza.

Che storia avrà scritto durante il percorso?

Seguitela per scoprirlo.

naredadanare@gmail.com

Il 24 giugno 2026 il viaggio di Nareda
sarà composto da 1826 atomi di consapevolezza.

Che storia avrà scritto durante il percorso?

Seguitela per scoprirlo.

naredadanare@gmail.com